Shaman-EstesoBlack
Shaman-EstesoWhite

facebook
youtube
instagram

Shaman Records presenta: Fabio Fuso

2021-04-28 10:00

Shaman Records

Interviste,

Shaman Records presenta: Fabio Fuso

Shaman Records presenta: Fabio Fuso

 

 

 

Shaman Records presenta: 

Fabio Fuso

 

 

 

 

 

Potresti dire ai lettori del nostro blog come è nata la tua passione per questo genere musicale?

 

La mia passione per questo genere musicale è nata nel 2010 ascoltando brani nei locali notturni che frequentavo abitualmente.

Ho sempre desiderato fare musica, ma solo nel 2014 ho iniziato a produrre le prime tracce, che facevo conoscere al pubblico suonando soprattutto nelle feste private e in alcuni locali.

 

Quali artisti hanno influenzato la tua musica? Qual è stato il momento in cui hai realizzato di voler diventare dj?

 

Più che Dj, mi definirei un producer, infatti ciò che mi piace davvero fare è creare suoni melodici, ethereal, soundscapes e ambient.

Il momento in cui ho realizzato che la mia passione poteva concretizzarsi è stato quando ho visto pubblicati sugli stores i miei brani.

Gli artisti a cui mi ispiro nella ricerca dei suoni sono soprattutto Recondite, Colyn, Tale of Us, Artbat, Mathame.

 

 

Quali sono i tuoi progetti futuri? Hai delle nuove release in programma?

 

Ho in mente di creare una mia etichetta discografica, anche se so che entrare a far parte di questo mondo non è semplice, tuttavia continuerò anche a lavorare anche per altre labels.

Si, anche se  sono ancora in fase di progettazione, per creare nuovi suoni oltre alla tecnica serve ispirazione, ogni brano ha un suo tempo di realizzazione.

 

Ci sono artisti in questo periodo, emergenti e non, che tieni sotto occhio?

 

Riguardo ad artisti emergenti, mi sto guardando intorno per valutare con chi condividere questa nuova esperienza della label. 

 

Cosa consiglieresti ad un artista alle prime armi che vuole entrare a far parte di questo mondo?

 

In base alla mia esperienza, il mio consiglio è quello di provare sempre a realizzare le proprie passioni senza fermarsi alle prime difficoltà. Occorre pazienza per i risultati, che non arrivano mai subito, ma se si ama ciò che si fa, se si ha l’umiltà di imparare cose nuove e la costanza di porsi sempre in un atteggiamento di ricerca e di collaborazione con le persone che si incontrano in questo mondo, prima o poi si riesce.

 

Che consigli potresti dare ai lettori riguardo la produzione musicale?

 

Dipende molto da che tipo di artista si è. Per quel che mi riguarda io parto sempre da una  melodia, che mi viene suggerita da alcune drums  e poi perfeziono la parte tecnica del suono.

 

 

 

Seguite Fabio Fuso su

Instagram

Beatport

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder